Feeds:
Posts
Comments

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Condivido…

lpado.blog

Sono un elettore del PD e ne ho viste tante e ne ho mandate giù tante. Ho anche votato alle Primarie, impegnandomi pure a riconoscermi nello spirito del Centrosinistra che chissà cosa volevate intendere, per dire cosa ho mandato giù.

E quindi ho il diritto di dire la mia.

Perché in questi anni ho fantozzianamente accettato bicamerali, inciuci, alleanze con moderati improponibili, compromessi al ribasso, distinguo tattici, sterzate strategiche, abbandoni di territori e praterie, bombardamenti di popolazioni straniere, sputtanamento di simboli, commistioni con beghine, deprivazioni morali, real politik un tanto al chilo, spostamenti al centro, a destra, in basso.

View original post 665 more words

Advertisements

Read Full Post »

Read Full Post »

Personalmente amo Android da quando ha trasformato il mio cellulare da “quella cosa irritante che devo portare in giro perché mia moglie possa raggiungermi” in “un pezzo di elettronica realmente utile con cui posso controllare la mia email”. Odio davvero parlare con le persone al telefono, ma una piattaforma mobile per rimanere in contatto attraverso vie differenti è qualcosa di grande. Inoltre avere a disposizione un po’ di videogame per i voli lunghi non è affatto male. Comunque ciò che è veramente importante in merito all’open source è il fatto che Google non abbia alcun bisogno del mio aiuto. Che mi piaccia il mio telefono Android è un fatto relativamente irrilevante. Potrebbero usare Linux indipendentemente da ciò che penso, la cosa giusta da fare, e migliorarlo nel modo che preferiscono. E’ questo l’importante, non Google ed Android. Il fatto che che ognuno possa usare Linux per i propri scopi e possa modificarlo nella direzione che preferisce è importante, come il fatto che non debba chiedere il permesso o firmare un accordo di riservatezza o pagare qualcun’altro. L’Open Source funziona se giochi alla pari con gli altri giocatori, altrimenti no. Ciò è un bene, favorisce una vera competizione sul mercato. Nessuno può fermare gli altri quando tentano di migliorare le cose.

(Intervista completa su Wired.it)

Read Full Post »

E’ appena stato pubblicata in Debian Experimental la nuova versione di Erlang, mantenimento della 14B, e ieri sera ho girato la medesima versione sul mio PPA, seguendo quindi il mio piano di pubblicare in parallelo ai rami Debian i pacchetti di questo linguaggio, almeno fino a che quelli ufficiali di Ubuntu non siano decentemente aggiornati.

Volevo inoltre aggiungere due parole sui PPA, argomento magari da approfondire in seguito: qualcuno ha discusso la sicurezza di installare pacchetti da gente sostanzialmente sconosciuta, che potrebbe aggiungere ai sorgenti anche malware o spyware; io naturalmente posso solo provare ad assicurarvi che non modifico minimamente il software che pubblico, ma lo faccio compilare dal sistema “così com’è”. Peraltro, se i programmi installati da un archivio online su Launchpad violano il vostro sistema, potete rivolgervi alla Canonical, dato che il pubblicatore di detti programmi avrebbe a quel punto violato la “Code of conduct” del sito, che ognuno di noi ha (digitalmente) firmato all’atto di iscrizione.

Insomma: qualche rassicurazione c’è, chiaramente fino ad un certo punto. Nel caso, sapete dove trovarmi…

Read Full Post »